Corso Master di Interior Design  

Interior e non solo: il Corso Master di Interior Design è la novità di quest’anno! Molte figure professionali, che gravitano attorno al Design, richiedono una preparazione complessa e specializzata, che va ben oltre agli aspetti progettuali. Non esistono infatti soltanto gli studi professionali o l’attività free-lance, ma ci sono diverse altre figure meno note e molto richieste: per esempio il responsabile di showroom o l’attività in aziende del settore, dove è possibile una crescita lavorativa appagante. Oppure lo/la Stylist che si occupa di allestire i punti vendita e gli spazi temporanei; il Consulente di immagine che decide le linee guida di un’azienda, crea i cataloghi fotografici, i servizi per le riviste, gli stands fieristici. Si tratta di figure professionali molto apprezzate e specifiche, per le quali non è ancora diffusa un’offerta formativa in Italia.

Il corso offre le conoscenze per affrontare tematiche progettuali complesse, stimolando lo sviluppo della creatività e della sensibilità, offre inoltre competenze di carattere organizzativo e relazionale, fondamentali per interagire negli ambienti lavorativi in maniera efficace e professionale. Si tratta quindi di un insieme calibrato di competenze tecniche, informatiche, culturali, artistiche e relazionali che creano un quadro professionale completo. Al percorso progettuale classico vengono affiancate le seguenti competenze:

Corso Interior Design- Lezione disegno a mano
Lezione di disegno a mano
  • Applicazione del colore negli ambienti
  • Conoscenza dei trends
  • Cool hunting
  • Styling degli interni
  • Uso del Moodboarding
  • Conoscenza del Design attuale e delle aziende leader
  • Design dei Grandi Maestri ciò che ha fatto grande l’Italia nel mondo.
  • Lighting Design, tema di grandissima attualità date le nuove tecnologie led
  • Luxury Design, nicchia dei nuovi mercati internazionali
  • Graphic design per la gestione della presentazione grafica del progetto.
  • Promuoversi con l’uso dei social networks
  • Comunicazione interpersonale per creare la propria credibilità in ambito professionale e proporsi al cliente con un approccio corretto ed efficace.

Docenti: i corsi sono tenuti da Architetti professionisti accreditati esperti nel loro settore e nella formazione, professionisti nel settore della ricerca dei trends, formatori esperti nel counseling aziendale. Tutte queste figure condividono il loro “Know-how” e mettono a disposizione  degli allievi le loro competenze durante il percorso formativo.

Corso adatto anche a chi non ha una formazione di base.

Programma

Storia e  cultura del Design
Dalla Bauhaus al Dopoguerra, dagli anni Cinquanta fino ai nostri giorni nostri: un excursus storico fondamentale per creare le basi della cultura dell’interior designer.
Conoscenza delle aziende leader del settore: le Aziende più importanti italiane e non, che hanno fatto la storia del Design;  i brand italiani che hanno reso il “Made in Italy” conosciuto in tutto il mondo.

Gli strumenti di restituzione grafica
Disegno a mano libera e geometrico. Guida alle diverse fasi del disegno partendo dal concetto di base per la rappresentazione grafica del progetto. Disegno tecnico con Qcad per la realizzazione del disegno tecnico in scala: piante, prospetti e sezioni  con il programma di disegno tecnico freeware.

La Progettazione
Progetti ex-tempore: una volta affrontate le nozioni base del disegno tecnico e del rilievo, saranno introdotti focus specifici sui singoli ambienti domestici: cucina, living, bagno, camere da letto, e terza stanza. Nella tematica della progettazione domestica si affronteranno nel dettaglio gli aspetti metaprogettuali e di analisi del progetto, in modo da acquisire tutte le competenze che porteranno ad affrontare un tema progettuale complesso.

Lo schizzo e il disegno a mano sono strumenti di base per la strutturazione del progetto, ma possono diventare elementi di grande charme nella presentazione del lavoro. Nonostante l’uso dei mezzi informatici, lo schizzo a mano ha sempre il fascino dell’immediatezza. Sono previste alcune lezioni con l’uso della matita e dell’acquerello.

I rendering. Il corso dedica consistente spazio all’uso del software per  la realizzazione di rendering fotorealistici. La presentazione del progetto avrà pertanto una credibilità professionale, in grado di conquistare il committente.

Gli strumenti emozionali

ll progetto colore e i materiali. Il tema del colore e dei  materiali è uno degli aspetti a cui dedicare particolare attenzione. Il mood di un ambiente è il risultato sapiente del giusto mix tra materiali texture e colori.

Come creare il moodboard, strumento emozionale fondamentale per l’interior design attraverso cui si fornisce la suggestione del progetto al cliente.

Educazione all’immagine. Durante le lezioni si presenteranno alcuni servizi pubblicati su alcune riviste di settore e, seguiti dai docenti, si affronterà la creazione del set fotografico per una rivista di interior.

bagno-2

Visite guidate culturali sul design e showroom. Toccare con mano la realtà del design visitando i luoghi “Cult” della città, esempi da cui imparare e di cui nutrire la propria creatività.

Altri strumenti professionali

Studio del target: le caratteristiche del cliente ed il rapporto con i fornitori. Come affrontare un corretto approccio con il committente sia negli aspetti psicologici e relazionali, che nella gestione dei tempi e modi di realizzazione.

Tecniche di comunicazione per un approccio ottimale con il cliente, uso della corretta proprietà di linguaggio, la capacità di presentare le caratteristiche di un progetto o di un prodotto.

Esame finale:
L’esame finale affronterà la tematica dell’abitazione residenziale e dei nuovi concetti di retail e di hospitality, attraverso una struttura metodologica, si arriverà alla definizione del progetto in tutti i dettagli: materiali, finiture e colore, scelta degli arredi e definizione del budget. Obiettivo: creare proposte di progetto professionale  realizzabile, da utilizzare come portfolio di presentazione in ambito professionale.

Corso 1: dal 18 Gennaio al 18 Maggio 2017 – COMPLETO
Corso 2:
dal 17 Ottobre 2017 al 20 Marzo 2018 – COMPLETO

in programmazione il prossimo corso da  Gennaio a Giugno 2018

Frequenza: Martedì – Mercoledì – Venerdì  dalle 9.30 alle 14.30

AL TERMINE DEL CORSO ATTESTATO DI MERITO E FREQUENZA- Possibilità di stages per gli allievi più meritevoli
Posti disponibili: 12 iscritti in totale

Share